5° DASIL (Dermatologic and Aesthetic Surgery International League) Annual meeting – Dubai – Emirarti Arabi Uniti

my talk on scar management
my talk on scar management

Nella città che compete con Las Vegas in merito ad opulenza e lusso si è tenuto dal 19 al 23 Ottobre il 5° Congresso Annuale della DASIL. La mia avventura è iniziata, dopo una notte passata in volo, con un corso di chirurgia cutanea avanzata. Essere nella faculty insieme a così grandi nomi (Richard Motley (Inghilterra), Andrew Birnie (Inghilterra), Kee-Yang Chung (Corea del Sud), Hugh Gloster (USA), Marshall Murdoch (Sud Africa), Stephen Murray (Australia), Laith Akkash (Giordania), George Martin (USA), Alessandro Gualdi (Italia), Lawrence Field (USA) è stato non solo emozionante ma anche estremamente istruttivo. Nei giorni successivi ho descritto la mia esperienza nel trattamento delle cicatrici, nel trattamento della lassità del collo e del volto mediante radiofrequenza ad aghi e ultrasuoni micro-focalizzati e nel trattamento con laser a CO2 delle palpebre inferiori. Ho sentito relazioni di altissimo valore. Mi ha, innanzi tutto, colpito molto come possa cambiare il trattamento dei tumori cutanei. Farmaci apparsi di recente sul mercato e future (non troppo lontane) evoluzioni farmacologiche potrebbero ridurre quasi a zero lo sviluppo dei tumori cutanei e quindi cancellare la necessità di eseguire interventi chirurgici.  Mi è molto piaciuta la relazione di Stephen Murray (Australia) sulla reale efficacia della PDT nel trattamento delle cheratosi attiniche ed ho trovato molto interessanti quasi tutte le relazioni dei colleghi indiani che descrivevano la loro esperienza nel trattamento della pelle scura (fototipo IV, V e VI). Ho notato come l’utilizzo degli ultrasuoni focalizzati sia estremamente diffuso in Asia (con notevoli evidenze scientifiche sulla loro efficacia) ed ho compreso come debba iniziare ad interessarmi anche di cosmeceutici (tutti i protocolli terapeutici, oggi e in qualsiasi parte del mondo, comprendono sempre l’utilizzo di cosmeceutici). Mi è infine piaciuta molto una relazione di Uwe Paasch (Germania) nella quale veniva ribadito cosa non dovesse essere fatto nell’utilizzo dei laser come sistemi per veicolare i farmaci nella cute. È stato infine emozionante vedere il proprio lavoro pubblicato. L’editore Karger ha infatti recentemente pubblicato il libro dal titolo “Cosmetic Photodynamic Therapy” (Editor Michael Gold) nel quale, insieme a Marc Roscher (Sud Africa) e Girish Munavalli (USA), ho scritto un capitolo sulla efficacia cosmetica della PDT associata a microneedling e IPL.

A condire questo intensissimo programma scientifico c’è stata naturalmente la possibilità di passare del tempo con vecchi amici come Marc Roscher (Sud Africa), Amy Taub (USA) e Michael Gold (USA). L’anno prossimo il congresso sarà a Shanghai e non vedo l’ora che arrivi quel momento

3 continent experts
3 continent experts

 

20161021_082744
with Michael Gold at the presentation of the Book Cosmetic Photodynamic Therapy

 

with my favourite derm divas
with my favourite derm divas

 

with Sahar Ghannam
with Sahar Ghannam

 

advanced surgical course faculty
advanced surgical course faculty