XIII International Course of Plastic Surgery – Napoli – Italia

 

                             
Dove Richard Wagner compose parte della sua opera Parsifal si è svolto il XIII International Course of Plastic Surgery. Stanze magnificamente affrescate hanno fatto da cornice ad uno confronto di esperienze italo-brasiliane su tutti i temi della chirurgia estetica e della medicina estetica. Come prima tappa del mio week-end “tour de force” ho presentato, in questo Congresso, la mia esperienza nel resurfacing frazionale del volto e nell’uso della stessa metodica per il trattamento delle cicatrici da ustione. Ho avuto il piacere di incontrare di nuovo ed ascoltare le relazioni di Romulo Mene (uno dei più famosi laseristi Mondiali). Mi è molto piaciuta la relazione del Prof. Rigotti sul trapianto di grasso e sulla dimostrazione che con questa tecnica chirurgica non solo si impianto cellule adipose ma anche cellule staminali che portano ad una imponente modificazione del tessuto ricevente. Ho ascoltato con interesse la discussione sull’utilizzo del PRP (Plasma ricco di Piastrine) sia in estetica che nel trattamento di ferite difficili ed infine ho trovato logico (anche se non esiste ancora evidenza scientifica di ciò) l’uso combinato di queste due metodiche. Le metodiche laser in Brasile ed in Italia sono molto simili ma avere delle conferme a volte equivale ad avere delle novità.
Congresso ben organizzato in una splendida location. Peccato non aver avuto il tempo di fermarmi più a lungo
vista da Villa Doria d’Angri
with Prof. Romulo Mene