VI° 5 Continent Congress – Cannes – Francia

Il Palazzo dei Congressi e la rinomata Croisette di Cannes hanno, ancora una volta, fatto da teatro al 5 Continent Congress oggi alla Sua sesta edizione. La Faculty era veramente di livello stellare e tutti gli argomenti inerenti all’estetica sono stati affrontati. Lasers, iniettabili, cosmeceutici, chirurgia mini invasiva e tradizionale, body contouring, terapie combinate, peelings, PDT, social media e marketing e cicatrici sono stati gli argomenti maggiormente trattati. Molte sessioni si sono svolte in contemporanea e quindi sono conscio di aver perso molto ma quelle che ho seguito sono state veramente interessanti. Il mercato del body contouring è, soprattutto in Europa, in grande espansione ed oggi ci sono tecnologie veramente efficaci nella riduzione non chirurgica del grasso corporeo. Alle tecnologie si aggiungeranno a breve, sempre in Europa, anche iniettabili utili allo stesso scopo.
Mentre in Asia il trattamento dei tatuaggi è estremamente raro in Europa e USA questo settore è in fortissima crescita. Le nuove tecnologie a picosecondi con il lancio del nuovo laser Discovery Pico di Quanta System (1,8 Gigawatt di potenza e durata di impulso di 450 picosecondi) hanno raggiunto elevatissimi livelli di sofisticazione e promettono risultati molto buoni in tempi molto brevi. Una chirurgia sempre meno invasiva (con quindi ridottissimi tempi di recupero) si è ormai affermata come il trend più seguito dai medici e più richiesto dai pazienti. L’associazione di cosmeceutici, trattamenti chimici, iniettabili e trattamenti laser è argomento sempre ricco di novità e spesso permette di ottenere risultati veramente notevoli riducendo l’entità ed il numero di effetti collaterali. Il mio contributo al congresso riguardava il trattamento delle cicatrici con laser CO2. Ho notato una maggiore affluenza di Italiani rispetto alle precedenti edizioni (e me ne compiaccio) ed un maggior livello scientifico delle relazioni.

Infine il Congresso è stato, ancora una volta, occasione per incontrare colleghi provenienti da tutto il mondo con i quali è molto facile scambiare opinioni e dai quali è facile avere suggerimenti per i trattamenti. Considero il 5CC Meeting un MUST, un Congresso che tutti i medici del mio settore dovrebbero seguire.