FACE (Facial ageing contouring enhancement) 2015 – Salò, Gardone Riviera – Italia

 

Sulle rive del lago di Garda alla fine di Maggio: clima piacevole e tanti amici. Basterebbe solo questo per giustificare il mio viaggio. In realtà sono stati 3 giorni intensissimi nei quali una Faculty straordinaria ha mostrato e discusso le più innovative tecniche per il ringiovanimento chirurgico del volto. Bryan Mendelson, Patrick Tonnard, Oscar Ramirez, Giovanni Botti, Mario Pelle Ceravolo, Andrea Alessandrini, Gino Rigotti, Anthony Wolfe, Antonio Cella, Alessandro Gualdi, Daniel Labbé costituiscono per me una Faculty veramente stellare. Tutte le giornate congressuali sono state suddivise in modo che al mattino ci fosse una diretta dalle sale operatorie della Villa Bella Clinic mentre il pomeriggio era animato dalla discussione e dalle relazioni scientifiche. Blefaroplastiche, lifting del volto e del collo e lipofilling sono stati gli argomenti più discussi. E’ veramente emozionante vedere chirurghi così famosi non solo descrivere la propria esperienza ma, e soprattutto, eseguire in diretta interventi anche estremamente sofisticati. Io ho eseguito un resurfacing frazionale del volto ed ho descritto la mia esperienza nell’utilizzo di diverse tecnologie per il ringiovanimento del volto. Il messaggio che volevo passasse (e spero di esserci riuscito) è che mentre la chirurgia è necessaria se si vogliono ristabilire o modificare forma e volume dei tessuti del volto, la laser terapia è l’unico approccio che possa modificare in modo efficace la superficie. Chirurgia e laser terapia non sono in antitesi, dovrebbero essere sinergiche per un risultato ancora migliore.
Questa volta ero un po’ emozionato.
Essere nella Faculty con Chirurghi così famosi e eseguire un trattamento di fronte a tutti loro è stato sicuramente stimolante ed eccitante. Il modulo del Congresso (diretta dalla sala operatoria e poi discussione e relazioni) è sicuramente vincente ed accattivante e quindi un sentito grazie va a Giovanni Botti che è riuscito ad organizzare una così bella cosa.